Consigli che vi renderanno esperti di Google Maps – prima parte

Probabilmente usate già Google Maps per trovare il bar più vicino o la stazione quando siete in una nuova città, ma ci sono tantissime funzioni extra all’interno dell’app che probabilmente vi state perdendo durante le vostre normali ricerche. Chi avrebbe mai detto di poter usufruire di grossi vantaggi da Google?

Abbiamo raccolti i consigli più validi per sfruttare l’applicazione al meglio, che stiate visitando una città all’estero, facendo un lungo viaggio in macchina o solo andando a casa di un vostro amico. Presto sarete capaci di viaggiare da veri professionisti e non dovrete mai più preoccuparvi di perdervi senza Wi-Fi.
Considerate questi trucchi come un must per chi ha la sindrome di wanderlust oppure, se siete come noi, un pessimo senso dell’orientamento. Continuate a leggere per dei consigli che vi renderanno degli esperti di Google Maps.

1. Fino a poco tempo fa leggere le recensioni su Google Maps poteva essere complicato dall’estero. Se eravate alla ricerca di un ristorante a Parigi, molte delle recensioni erano probabilmente in francese, il che significava copiare la recensioni ed incollarla in un’app per la traduzione se non parlavate la lingua. Adesso i giorni del copia e incolla sono finalmente finiti perchè sia Google Maps che Google Search vi mostreranno recensioni che sono state tradotte automaticamente nella lingua che usate sul cellulare. Trovare le crêpes migliori in città non era mai stato più facile di così!

2. In passato Google ha reso più facile trovare una sessione in palestra attraverso Maps e Search. Adesso, sta rendendo il processo di prenotazione di una lezione una vero gioco da ragazzi attraverso la funzione Prenota con Google. Ora potrete usare Google Search e Maps (solo sul desktop per il momento) per trovare una sessione d’allenamento nelle vicinanze, controllare le fasce d’orario disponibili e prenotare direttamente attraverso Google.
3. Fate sapere ai vostri amici quando siete in ritardo condividendo la vostra posizione in tempo reale. Cliccate sul pulsante blu sulla mappe oppure aprite la barra del menu laterale e selezionare “condividi la tua posizione”. Potete scegliere la durata del tempo di condivisione e le persone che potranno essere a conoscenza della vostra posizione.

4. Uno dei più recenti strumenti di Google Maps vi permette di creare e condividere liste dei vostri posti preferiti. Porta la già esistente funzione di “location preferite” ad un altro livello.

Per aggiungere un luogo alla lista, aprite l’applicazione, cliccate sul posto e premete il tasto salva. Potrete salvare la location in una lista già esistente o crearne una nuova. Poi, per accedere alle vostre liste in seguito, cliccate sul tasto menù nell’angolo in alto a sinistra, selezionate “i tuoi posti” e scegliete “salvati”. Se state andando in vacanza, cliccate sul tasto condividi per inviare la lista via email ai vostri compagni di viaggio.

5. Saltate la coda in ristoranti e musei famosi usando la funzione di Maps che vi mostra gli orari migliori. Cercate il posto in cui volete andare e andate in basso alla pagina per selezionare il giorno in cui ci andrete. Vedrete un grafico che mostra quando quella determinata location è più affollata.
I consigli non sono finiti qui, leggete la seconda parte dell’articolo!
E se state per partire in vacanza, assicuratevi di non terminare i dati mobili troppo presto! Controllate questi sconti sulle connessioni ad Internet.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *