Consigli che vi renderanno esperti di Google Maps – seconda parte

Avete già letto la prima parte dell’articolo, ma non siete soddisfatti? Nessun problema, i consigli non sono ancora finiti! Se volete che Google Maps non abbia più alcun segreto per voi, continuate a leggere.

6. Invece di aprire un’applicazione a parte per trovare i tempi di arrivo, cliccate semplicemente su una fermata dell’autobus o stazione ferroviaria per vedere una lista di autobus e treni nella vostra zona. Selezionate quello che volete prendere e avrete accesso ad una lista di informazioni in tempo reale.

7. Quante volte avete camminato su e giù per una via cercando di capire dove fosse un determinato numero civico? Capite meglio dove vi trovate (e sprecate meno tempo) usando l’anteprima della Street View che appare quando cliccate sulla location sulla mappa. Anche se molte persone usano questa funzione per cercare le destinazioni più belle quando esplorano un posto nuovo, è davvero utile anche per i piccoli viaggi di ogni giorno.

8. Che siate esausti dopo un giorno da turisti o alla fine di una giornataccia a lavoro, trovare la strada con meno percorsi a piedi è sempre utile. Quando cercate le direzioni, cliccate su “opzioni” sulla barra in alto e selezionate tra “percorso migliore”, “con meno trasferimenti” e “meno percorsi a piedi” a seconda che preferiate risparmiare tempo o energie.

9. I vantaggi da esperto sono sempre graditi e c’è un modo di accedervi attraverso Maps. Cliccate sul menù a sinitra della barra di ricerca ed effettuate l’accesso nel vostro account Gmail (se non l’avete già fatto). Una volta fatto, sarete in grado di iscrivervi e diventare una Local Guide, per guadagnare punti contribuendo con recensioni di posti, foto e altro su Maps. Più punti guadagnate, più benefit ricevete, che includono accesso in anticipo a nuove funzioni di Google, spazio di archiviazione extra con Google e la possibilità di provare prodotti Google prima del resto del pubblico.

10. Siete preoccupati di non avere il Wi-Fi quando andate in un posto? Adesso potete scaricare l’area di una mappa che vi serve e accedervi quando non avete connessione internet (questo è molto ultile anche quando state viaggiando e non volete pagare per connessioni dati ein più). Per scaricare un’area, cercate la location e selezionate il tasto “download” a destra del tasto condividi. Potete anche usare il menù a tendina sulla sinistra, selezionare “aree offline” e aggiungere una location.

11. Trovate il miglior bar in zona più velocemente: invece di cercare i bar nella barra di ricerca, posizionate il cursore sulla barra e selezionate “esplora nelle vicinanze” dal menù a tendina. Questo vi porterà a liste selezionate di posti preferiti in zona, posti per il pranzo, bar e molto altro, con giudizi e recensioni tutti in un unico posto.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *